Prima del Viaggio

All'atto della prenotazione, o almeno 48 ore prima della partenza, richiedi l'assistenza alla compagnia aerea o al tuo agente di viaggio. E' importante fornire alla compagnia aerea informazioni dettagliate in merito alle tue esigenze. L'assistenza è gratuita e sarà cura della compagnia aerea inoltrare la richiesta all'aeroporto ed informare tutti gli scali che vengono toccati durante il tuo viaggio..
Le sotto indicate codifiche sono gli standard utilizzati per classificare i differenti tipi di disabilità e le relative necessità:

  • BLND, Passeggeri ipovedenti o ciechi
  • WCHR, Passeggeri che non possono percorrere lunghe distanze, ma possono salire e scendere le scale e muoversi in autonomia
  • WCHS, Passeggeri che non possono percorrere lunghe distanze e non possono salire e scendere le scale, ma sono autonomi a bordo dell'aeromobile
  • WCHC, Passeggeri completamente immobili, che non sono autosufficienti a bordo dell'aeromobile e necessitano di assistenza totale
  • DEAF, Passeggeri con disabilità uditiva
  • DPNA, Passeggeri con disabilità intellettuali o comportamentali
Vademecum:

Accompagnatori: per le persone disabili autonome non è necessario essere accompagnati, tranne nel caso in cui vi siano requisiti di sicurezza specifici di cui la compagnia è tenuta ad informare il passeggero.

Certificato medico: in casi particolari (ma non per coloro che abbiano una condizione di disabilità stabile, ad esempio i non vedenti o le persone in carrozzina) la compagnia potrebbe richiedere un certificato medico.

Attrezzature per la mobilità: i passeggeri con disabilità e quelli a ridotta mobilità sono autorizzati a tenere con sé due dispositivi di mobilità trasportati gratuitamente. Un passeggero che utilizza una carrozzina elettrica è obbligato a notificarlo alla compagnia aerea con almeno quarantott'ore di anticipo.

Cani guida: I cani da assistenza e guida riconosciuti possono viaggiare all'interno della cabina, a condizione che ne sia dato l'adeguato preavviso.

Ossigeno a bordo: i passeggeri che necessitano di ossigeno durante il viaggio devono notificarlo in anticipo. La compagnia aerea potrà stabilire se i passeggeri possono portare il proprio ossigeno.

Vai all'area dedicata